Errori nello scrivere una lettera di presentazione? Ecco quelli da evitare

Errori nello scrivere una lettera di presentazione? Ecco quelli da evitare

Errori nello scrivere una lettera di presentazione se ne fanno molti ma molti se ne potrebbero e dovrebbero evitare. Perché, un po’ come in un primo appuntamento d’amore, la prima impressione gioca un ruolo chiave nell’eventuale proseguo della relazione. Sapere cosa scrivere per farsi assumere da un’azienda o, meglio, cosa non scrivere è il primo passo per avvicinarvi alla scrivania che sognate dal primo giorno di studi all’università. Di consigli sulla corretta stesura di una lettera di presentazione è piena la rete ma noi abbiamo fatto per voi una cernita di questi contenuti per riportarvi solo quelli meritevoli della vostra attenzione. Ecco cosa non fare per non farsi buttare fuori prima ancora di essere dentro. Buona lettura.

Errori nello scrivere una lettera di presentazione? E’ tempo di evitare l’evitabile. L’asticella della qualità nel mondo del lavoro in Italia s’è di molto alzata per cui ora non si deve concedere nulla ai competitors. Se è importante presentarsi bene, iniziate a scoprire quali sono gli errori da zompare a piè pari. 

Dopo un’attenta ricerca in rete di quel che addetti ai lavori, lavoratori e chiacchieroni di ogni sorta scrivono, ecco la lista delle gaffes più comuni nelle lettere di presentazione:

  • “Era una notte buia e tempestosa”
    Non è un ottimo modo per iniziare una lettera di presentazione. Anche se è apprezzabile una storia con suspense, in questo caso è meglio essere semplici quando descrivi la vostra esperienza;
  • “Non dichiarate l’amore che ancora avete per la vostra ex moglie”
    Oltre ad essere troppo personale, non ha alcuna connessione con il ruolo per cui vi state candidando. A nessuna azienda fa piacere non essere la priorità di un dipendente;
  • “Utenti in Instagram”
    Significa che non ha senso aggiungere competenze inutili solo per rimpinguare il curriculum vitae. Siate efficaci ed evitate di mettere dentro cose da “fine settimana”;
  • “OMG e LOL”
    Scrivete ricordandovi che le lettere di presentazione non sono messaggi di testo ai vostri amici. Per questa ragione cercate di evitare emoticon;
  • “Pagina 1 di 6”
    Tutto quello che supera le due pagine è superfluo. Una pagina dovrebbe bastare se siete neo-laureati mentre, se avete più di cinque anni di esperienza sul lavoro, due è il vostro numero. Il resto lo racconterete al colloquio.

L’importanza del curriculum vitae

Il legame tra errori nello scrivere una lettera di presentazione ed importanza del curriculum vitae è essenziale. State entrando a casa di qualcuno o, meglio, state provando a farlo. Dovete farvi conoscere al meglio delle vostre opportunità ma senza superare la base di veridicità.

Ecco alcuni consigli per scrivere curricula vitae di successo:

  • siate ordinati e puliti nella stesura in modo da non scoraggiare la lettura del documento;
  • mettete in cima alla lista le esperienze di lavoro, interessano molto;
  • non mentite mai, verrete facilmente scoperti e perderete ogni possibilità futuro di recupero.

Cos’è la Case Study

Cos’è la Case Study? E’ una situazione reale di mercato interessante conoscere per qualche precisa ragione. Voi dovete usarla già in questa prima fase di approccio al mercato del lavoro. Come? Copiando.

Si tratta di copiare le lettere di presentazione di successo e poi di personalizzarle in base alla vostra storia. Perché avere una stesura vincente vuol dire avere la certezza di un’ottima partenza. 

Ora che abbiamo fissato insieme i confini degli errori nello scrivere una lettera di presentazione, ricordatevi sempre di affidarvi ai professionisti. Per esempio, se avete un vostro progetto da presentare, prima rifatevi il look vendo da noi. Siamo in grado di ideare loghi e restyling di siti e cataloghi per darvi tutta la professionalità necessaria a fare colpo al primo tentativo. Non ci credete? Fatevi una chiacchierata senza impegno col nostro staff scrivendo qua

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Error: Please enter a valid email address

Error: Invalid email

Error: Please enter your first name

Error: Please enter your last name

Error: Please enter a username

Error: Please enter a password

Error: Please confirm your password

Error: Password and password confirmation do not match