Che cos’è la SEO: definizione, funzioni e caratteristiche

Che cos’è la SEO: definizione, funzioni e caratteristiche

Che cos’è la SEO? Questa è sicuramente una delle domande che ti sarai posto se sei intenzionato a lanciare il tuo progetto sul web.

In questa guida ti parleremo proprio della Search Engine Optimization, delle sue caratteristiche e delle possibilità che offre per migliorare il posizionamento di un sito web.

Iniziamo dal principio: per SEO (Search Engine Optimization) intendiamo quella disciplina di marketing basata sulla crescente visibilità nei risultati dei motori di ricerca organici (non a pagamento).

All’interno della SEO gravitano sia gli elementi tecnici e creativi necessari per migliorare il ranking e il traffico, sia quelli per aumentare la consapevolezza nei motori di ricerca. Come potrai immaginare, dunque, la SEO è composta da molti elementi: il fine ultimo dei questa attività è quello di essere visibili sul web attraverso una serie di pratiche che permettono di giungere nella prima pagina dei motori di ricerca.

Vediamo ora che cos’è la SEO su Google e quali sono gli elementi che devi assolutamente considerare quando si parla di questo argomento.

Che cosa significa SEO e a cosa serve

SEO e SEM sono due mondi sovrapposti? Che cosa significa posizionarsi sui motori di ricerca? A queste (e molte altre) domande risponderemo nei prossimi paragrafi della nostra guida.

LEGGI ANCHE – Marketing persuasivo: cos’è e come funziona

SEO: una definizione

Apriamo la nostra guida con una prima definizione dell’attività di SEO, utile per capire effettivamente in che modo questa pratica può migliorare la visibilità della tua attività.

L’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) prevede una serie di pratiche atte ad aumentare la quantità e la qualità del traffico verso il tuo sito web mediante i risultati organici dei motori di ricerca. I motori di ricerca più noti sono Google, Bing e Yahoo: sicuramente la nostra attenzione si rivolge a Google, perché è il più utilizzato in Italia.

Come funziona la SEO?

Per capire come funziona la SEO, è importante comprendere che cos’è un motore di ricerca e a cosa serve. Puoi vedere un motore di ricerca come una struttura che utilizzi per cercare la risposta ad una domanda: inserendo una parola chiave all’interno della barra di ricerca, il motore risponderà con una lunga lista di link a pagine web che potrebbe potenzialmente rispondere alla tua domanda.

Per creare questa lista, Google (o qualsiasi motore di ricerca che stai utilizzando) ha un crawler che raccoglie informazioni su tutti i contenuti che possono trovare su Internet. I crawler riportano tutti gli 1 e gli 0 al motore di ricerca per creare un indice. Tale indice viene quindi alimentato attraverso un algoritmo che tenta di abbinare tutti i dati con le ricerche degli utenti.

Ogni volta che digiti qualcosa su Google, stai digitando una query (domanda), rappresentata da una parola chiave. La parola chiave può anche essere composta da più termini: “mobili” e “mobili da cucina” rappresentano due parole chiave, seppur con caratteristiche diverse. 

Algoritmo di Google: che cos’è

Abbiamo detto che Google, per rispondere alle domande degli utenti, cerca di abbinare alla query tutte le informazioni e i dati che ha a disposizione. Ma come fa il motore di ricerca a capire quale risultato è migliore di un altro premiandolo con una maggiore visibilità?

Il tutto è regolato da un grande algoritmo, composto da centinaia di fattori che influiscono in modo più o meno importante nel posizionamento del tuo sito web.

Dobbiamo dire che:

  • Non ci è dato sapere con assoluta precisione quali siano tutti questi fattori o segnali presi in considerazione dal Google (alcuni sono segnalati dal team di Google, altri evidenziati dalla pratica, altri ancora solamente ipotizzati);
  • Non sappiamo quanto pesi effettivamente ogni fattore sul ranking, perché nessuno è in grado di conoscere gli algoritmi di Google);
  • Gli algoritmi di Google sono in aggiornamento costante.

Tuttavia, la nostra esperienza sul campo e le linee guida di Google ci hanno permesso di elaborare strategie utili per migliorare il posizionamento di siti web, lavorando ogni anno a decine di progetti che si sono trasformati in casi di successo.

Perché dovresti investire nella SEO

Ora che abbiamo visto che cos’è la SEO e come funziona l’aspetto del posizionamento, rispondiamo ad una domanda altrettanto importante: perché dovresti investire nella SEO per la tua attività?

Devi sapere che gran parte del traffico web deriva dai principali motori di ricerca: in Italia, Google rappresenta il top player.

Anche se i social media e altri tipi di traffico possono generare visite al tuo sito web, i motori di ricerca sono il principale metodo di navigazione per la maggior parte degli utenti di Internet. 

I motori di ricerca forniscono traffico mirato: le persone digitano la loro query e Google offre loro una risposta, una soluzione. Questa soluzione potrebbe essere rappresentata proprio dal prodotto o servizio che vendi.

Se i motori di ricerca non riescono a trovare il tuo sito, perderai tante occasioni per indirizzare il traffico al tuo sito.

Se desideri investire nella SEO per la tua attività e non sai da dove cominciare, affidati a noi: i nostri esperti sapranno orientarti al meglio e consigliarti la soluzione migliore per promuovere la tua attività online.

Per saperne di più, contattaci subito.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Error: Please enter a valid email address

Error: Invalid email

Error: Please enter your first name

Error: Please enter your last name

Error: Please enter a username

Error: Please enter a password

Error: Please confirm your password

Error: Password and password confirmation do not match